Quali attrezzi usare per allenarsi in casa?

Quali attrezzi usare per allenarsi in casa?

Allenarsi in casa? La comodità di allestire una palestra personale in casa non ha eguali, soprattutto quando i tuoi orari non combaciano con quelli della palestra pubblica, o quando semplicemente hai voglia di possedere un tuo spazio intimo e riservato in cui ritagliare mezz’ora del tuo tempo al giorno.

Inoltre il risparmio, fatto l’investimento iniziale, sarà notevole: non avrai nessun vincolo di orari, nessun abbonamento da rinnovare e non dovrai fare nessuno spostamento.

Cosa acquistare per allenarsi in casa?

Vediamo insieme quali sono gli attrezzi efficaci. Come prima cosa, inizia col definire il tuo punto di partenza e gli obiettivi che vuoi raggiungere dal tuo programma di allenamento:

1) sei un neofita che non ha mai praticato sport a cui interessa mantenersi in forma e in salute?
Se la risposta è sì, valuta la scelta di uno o più attrezzi aerobici (cyclette, tapis roulant, step, ellittica); in aggiunta avrai bisogno di una coppia di manubri componibili, in modo da variare il peso a tuo piacimento aggiungendo i dischi di ghisa, ma se preferisci vanno bene anche i classici manubri con peso prestabilito.

Poi avrai bisogno delle bande di resistenza: sono degli elastici che, in base alla loro lunghezza e resistenza, possono essere utilizzati in svariati modi per allenare tutti i muscoli del corpo. Un altro strumento è un tappetino su cui allenare gli addominali, in combinazione a una palla fitness.

2) Sei un neofita che vuole puntare ad incrementare la massa muscolare?
In quanto neofita, bisogna che tu proceda per step. Prima devi puntare al risveglio muscolare, procedendo con carichi bassi; pur avendo deciso di allenarti in casa, sarebbe opportuno farti seguire almeno per un breve periodo da un personal trainer che ti aiuti a trovare la postura corretta per ogni esercizio.

Puoi acquistare: attrezzi aerobici, coppia di manubri componibili, una panca piana inclinabile con bilanciere e dischi in ghisa di vario peso, una barra per le trazioni. Se hai spazio da sfruttare e desideri maggiori stimoli, puoi valutare l’acquisto di un supporto su cui poggiare il bilanciere (per lo squat, ad esempio, o per il curl).

Altri attrezzi interessanti che potresti valutare sono:

  • Kettlebell, un attrezzo composto da un anello con presa ergonomica e da una base, generalmente tonda, che contiene e determina il suo peso. In commercio esistono kettlebell di ogni forma, materiale, peso e puoi svolgere parecchi esercizi, coinvolgendo tutto il corpo! Puoi eseguire circuiti molto divertenti e stimolanti, sempre diversi. La kettlebell è utilizzata molto negli allenamenti di crossfit.
  • Maniglie per push-up, per svolgere dei piegamenti sulle braccia più intensi.
  • Anelli olimpionici, per eseguire delle trazioni senza utilizzare la barra.

3) Sei un esperto, hai un passato in palestra e vuoi continuare a casa, con l’obiettivo di aumentare e mantenere la massa muscolare? Per te non ci sono segreti: sai già tutto! Puoi prendere spunto dal punto numero 2.

Ricordati di pianificare un allenamento strutturato in almeno 3 giorni a settimana e di essere costante. I tuoi attrezzi comunicheranno bene con il tuo corpo se la mente fa da buona mediatrice.

Buon allenamento con i consigli di AllNews24!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *